Cerasuolo di Vittoria classico docg 2017 cl 75 - az. Gulfi

Cerasuolo di Vittoria classico docg 2017 cl 75 - az. Gulfi

SKU: GUL1037
€ 33,50Prezzo
IVA inclusa

rosso di forte ed antica tradizione

  • Scheda Tecnica

    ll Cerasuolo di Vittoria di Gulfi è un rosso di forte ed antica tradizione, che gioca la sua identità sul connubio fra la forza del nero d’avola e la gentilezza del frappato, vitigni diffusi principalmente nell’area della denominazione, la prima ed al momento unica DOCG siciliana. Come tutti i vini rossi siciliani, è un vino importante, degno delle grandi tavole e da accompagnare a cibi pregiati e gustosi. 

    Vitigni: Nero d'Avola 70%, Frappato 30%,affinamento di almeno 12 mesi in botti da 500 litri e barrique

    Grado alcolico: 14.0% vol

    Abbinamento consigliato: risotti di carne o di funghi,secondi di carne della cucina siciliana,stufati ed arrosti

    Potenziale di invecchiamento: oltre 5 anni

    Areale di produzione: Chiaramonte Gulfi - Sicilia

  • Cantina Gulfi

    Una storia di vini, di passione e ricerca, di amore per la sua terra dove Vito Catania aveva deciso di investire negli anni’90 puntando sulla viticoltura, realizzando dei vini che riportano impresso il nome di questo territorio, quello di Gulfi. Chi non può riconoscere a lui il merito di aver fatto nascere una cantina che è stata pioniera della valorizzazione dei nostri vitigni autoctoni. Lungimirante, dalla straordinaria vitalità e dall’intelligenza imprenditoriale fuori dal comune, era nato Chiaramonte Gulfi nel 1951. Rientrato in Italia dalla Francia ha saputo creare una azienda importante nei pressi di Milano nel campo della gestione dei fluidi per il  manufacturing.

    Negli anni ’90, ha deciso di investire in agricoltura, nelle terre di origine della sua famiglia. Proprio a Chiaramonte Gulfi ha creato la cantina Gulfi.

    Attorniato da persone di competenza assoluta, è stato capace di produrre vino in modo innovativo: coltivazioni ad alberello, biologiche, senza irrigazione, lavorazione a mano. 

    Lascia un’impronta indelebile, che però ritroveremo sempre, tutte le volte che lo vorremo, nei suoi vini.